Sacco CEMSAC-REC-A
Sacco CEMSAC-REC-A
Sacco CEMSAC-REC-D
Sacco CEMSAC-REC-D

Tutti i modelli sono confezionati in poliolefinico idoneo a non permettere la fuoriuscita di liquidi, di colore bianco oppure blu, con maniglie di sollevamento per facilitarne il trasporto. Il materiale impiegato per la confezione è idoneo all’incenerimento e può essere accolto in discarica (1° categoria, in conformità alla Delibera del Comitato Interministeriale del 27 luglio 1984 e successive modificazioni).

Modelli disponibili:

CEMSAC-REC-A: mis. cm. 215×90, portata Kg. 150, chiusura centrale
CEMSAC-REC-B: mis. cm. 215×90, portata Kg. 150, chiusura a L
CEMSAC-REC-C: mis. cm. 215×90, portata Kg. 150, chiusura a C
CEMSAC-REC-D: mis. cm. 215×90, portata Kg. 150, chiusura a D

Sacco biodegradabile BIOCAP
I sacchi BIOCAP di nuova generazione sono conformi alla normativa EN 13432, e possono essere utilizzati, oltre al trasporto dei resti mortali indecomposti dalla fossa al forno crematorio, anche al recupero delle salme incidentate. Questi sacchi, non portanti, sono realizzati con polimero a base di amido di mais, impermeabile, traspirante e compostabile al 100%. Inoltre, il prodotto è idoneo all’incenerimento e quindi al processo di cremazione.

Sacco BIOCAP
Sacco BIOCAP

Il periodo di utilizzo di questo materiale biodegradabile non deve superare i 6/7 giorni di deposito/stoccaggio in locali asciutti, freschi ed arieggiati, infatti, la consistenza della materia prima impiegata a contatto con materiale organico in putrefazione, trascorso questo periodo, si modifica riducendo la propria impermeabilità.

SACCO BIOCAP – BHU75: dimensioni cm. 230×90, spessore 75 micron, chiusura con doppia cerniera a U, colore bianco opaco.